L’Albero della Vita crede fermamente nell’importanza del lavoro in rete con altri attori, promuovendo lo scambio di buone pratiche ed esperienze, costituendo partenariati e contribuendo attivamente alle azioni di advocacy in rete per dare voce ai bisogni e contribuire alla definizione di leggi e politiche favorevoli al benessere, ai diritti e allo sviluppo dell’infanzia, in Italia e nel mondo.

Un tipo di approccio che non compromette le specificità delle singole organizzazioni ma permette anzi di valorizzarle e metterle al servizio di un obiettivo condiviso.

All’interno di queste reti si sviluppa un’attività di scambio, condivisione e confronto di buone pratiche ed esperienze che permette di costituire partenariati e produrre contenuti e orientamenti operativi utili al lavoro di lobby e per dare voce ai bisogni dei beneficiari.

Il lavoro in rete de L’Albero della Vita implica:

  • l’analisi e la conoscenza dei bisogni delle persone per cui opera
  • l’elaborazione di proposte che possa sostenere e negoziare
  • la consapevolezza della responsabilità sui risultati

Le reti italiane

 

Pidida

Coordinamento per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza formato da organizzazioni che si occupano di promozione e tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza in Italia e nel mondo;

 

Colomba – Cooperazione Lombardia

Riunisce sotto un’unica sigla circa 90 ONG e associazioni lombarde che si occupano di cooperazione allo sviluppo e aiuto umanitario

 

Forum SaD – Sostegno a distanza

Organismo al quale aderiscono circa 90 associazioni che in Italia si occupano di sostegno a distanza, nato per promuovere questo strumento come forma solidale e culturale di sviluppo tra i popoli;

 

CISMAI

Coordinamento italiano dei Servizi Contro il Maltrattamento e l’Abuso all’Infanzia, rete di studio e condivisione sulle tematiche psicologiche collegate all’abuso e al maltrattamento. Tra le sue attività convegni (60 dal 2002), pubblicazioni (45 in 8 anni), gruppi tematici, 5 commissioni scientifiche e newsletter. Ne fanno parte 130 membri tra Comuni, ASL, ONG e professionisti;

 

Vita No Profit

Magazine non profit che mette a disposizione news, articoli, recensioni stampa ed informazioni suddivise in varie sezioni tematiche

 

Gruppo CRC

Gruppo di Lavoro per la Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, network composto da 85 soggetti del Terzo Settore che si occupano attivamente della promozione e della tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.