Caricamento...

Bilancio Sociale

Bilancio Sociale 2018-05-02T13:33:20+00:00

L’ Albero della Vita nasce nel 1997 con l’obiettivo di proteggere la vita dei bambini in difficoltà e trasformare il disagio in una nuova opportunità.

Operiamo per assicurare il benessereproteggere e promuovere i dirittifavorire lo sviluppo dei bambinidelle loro famiglie e delle comunità di appartenenza. La nostra organizzazione non ha scopo di lucro, è apartitica e apolitica. Abbiamo iniziato ad operare in Italia per l’accoglienza dei minori allontanati dalle famiglie di origine a causa di situazioni di abbandono, incuria, abusi o maltrattamenti, gestendo comunità di accoglienza e l’affido familiare.

Operiamo in contesti di post-emergenza per offrire cure sanitarie, istruzione e cibo a bambini e famiglie che, con il terremoto, hanno perso il poco che avevano.

Qui di seguito trovi i nostri bilanci sociali degli ultimi anni.

Bilancio 2017

Rendiconto ONLUS

Rendiconto ONG

Relazione di Missione

Relazione di Revisione

Nota integrativa

Bilancio 2016

Rendiconto ONLUS

Rendiconto ONG

Relazione di Missione

Relazione Volontaria

Nota integrativa

Agevolazioni fiscali

La Fondazione L’Albero della Vita è ONLUS ex art. 10 D.Lgs 460/97 iscritta all’omologa anagrafe unica. In quanto ONLUS, le persone fisiche e le persone giuridiche possono detrarre o dedurre le erogazioni effettuate a favore della nostra fondazione nei limiti e con le modalità stabilite per legge.

Per le persone fisiche: detrazione IRPEF pari al 30% dell’erogazione per un importo complessivo non superiore a euro 30.000 (comma 1 art. 83 Dlgs 117/2017 – comma 1 art. 104 Dlgs 117/2017);

Per le persone fisiche, enti e società: deducibilità delle erogazioni, nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato, se la deduzione supera il reddito complessivo netto l’eccedenza può essere riportata nei periodi d’imposta successivi, ma non oltre il quarto periodo, fino a concorrenza del suo ammontare  (comma 2 art. 83 Dlgs 117/2017 – comma 1 art. 104 Dlgs 117/2017).

Per le erogazioni in denaro, l’agevolazione è consentita a condizione che il versamento sia eseguito tramite banche o uffici postali, nonché altri sistemi che ne garantiscono la tracciabilità previsti dall’art. 23 del D.Lgs. n. 241 del 1997. Le agevolazioni (detrazione / deduzione) non sono tra loro cumulabili.