Area di intervento - Educazione - L'Albero della Vita

Area di intervento: Educazione

L’educazione è l’attività volta allo sviluppo e alla formazione di conoscenze e facoltà mentali, sociali e comportamentali in un individuo.

L’Albero della Vita dà grande importanza all’educazione dei bambini e dei ragazzi, fornendo loro stimoli per crescere, assicurando in primo luogo l’accesso all’istruzione elementare e superiore: laddove istituzioni, comunità e famiglie non tutelano sufficientemente questo diritto, l’organizzazione cerca infatti di offrire un incentivo alla scolarizzazione e varie attività di prevenzione e contrasto dei fenomeni di dispersione scolastica.

Progetti e programmi di Educazione - L'Albero della Vita

Con la consapevolezza che, soprattutto nei contesti poveri, l’educazione è la vera chiave dello sviluppo.

L’impegno educativo de L’Albero della Vita si manifesta anche attraverso l’educazione allo sviluppo e alla cittadinanza mondiale con l’intento di dare ai giovani e a chi si occupa di loro stimoli e strumenti per comprendere al meglio sè stessi nella relazione con il mondo a cui partecipiamo e con il quale siamo in relazione in una dimensione globale.

Progetti e Programmi di Fondazione L’Albero della Vita onlus

2023-11-20T08:38:47+00:00

Progetto DAY

The general objective of the project is to create and institutionalize a mechanism for youth participation in democratic life at local level through activities to promote the active citizenship of young people aged 14-18 from secondary schools. The youths, experts in their democratic life, will be selected from the high schools and professional institutes of the three Municipalities and, guided by Fondazione L’Albero della Vita and the project partners, they will be trained and guided towards a relationship with the institutions (Municipalities, Campania Region and members of the Italian and European Parliament), to build together a lasting exchange that puts young people at the center of policy making processes. In the process of promoting active participation, priority is given to inclusion, particular attention is paid to the involvement in the project of young people from vulnerable families at risk of poverty, young people with disabilities and with a migratory background.