Manar, il piccolo profugo siriano protagonista di un film