Fondazione L’Albero della Vita onlus, Titolare del trattamento, con sede in Via Vittor Pisani 13, 20124 Milano, presta da sempre particolare attenzione al trattamento ed alla protezione dei dati personali dei propri Clienti, Utenti, Fornitori, Collaboratori e di tutti coloro coi quali entra in rapporto. Per tale motivo, al fine di garantire il massimo rispetto del Regolamento (UE) 2016/679, abbiamo adottato un idoneo Modello Organizzativo Privacy.

Il Regolamento in oggetto prevede che chi effettua trattamenti di dati personali è tenuto ad informare il soggetto interessato, su quali dati vengano trattati e su taluni elementi qualificanti il trattamento: esso deve avvenire con correttezza liceità e trasparenza, tutelando la Tua riservatezza ed i Tuoi diritti. Conformemente a quanto previsto dagli articoli 13 e 14 del Regolamento 2016/679, ti forniamo le seguenti informazioni.

Perché questa Informativa e a chi è rivolta?

In questa pagina si descrivono le modalità di trattamento dei dati personali dei Candidati all’assunzione che inviano propri CV e altre informazioni al fine di lavorare con noi.

Quali informazioni raccogliamo?

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di dati personali a mezzo di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito oppure mediante compilazione di appositi form, comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente e dei dati personali inviati. I dati saranno trattati in modalità informatica e telematica.

Perché raccogliamo dati personali?

Raccogliamo Informazioni che ti riguardano esclusivamente per lo svolgimento dell’attività di ricerca, selezione e valutazione del Personale.

Con chi condividiamo le tue informazioni?

Fondazione L’Albero della Vita onlus non condividerà le tue Informazioni con terze parti.

Quando possiamo contattarti?

Possiamo contattare i Candidati all’assunzione solo per fissare un colloquio o chiedere ulteriori informazioni relativamente al proprio profilo professionale.

Per quanto tempo conserviamo le informazioni?

Possiamo conservare i CV o le altre informazioni che riguardano il Candidato all’assunzione per un periodo massimo di 6 mesi salvo richiesta di cancellazione anticipata (opt-out) da parte dell’Interessato.

In caso di assunzione, i dati personali forniti saranno conservati per tutto il tempo necessario alla gestione del Fascicolo del Personale.

Possiamo continuare a conservare tali Informazioni anche dopo la realizzazione dello scopo per cui sono state raccolte nella misura in cui sia ragionevolmente necessario per ottemperare ad obblighi di legge, risolvere controversie, prevenire frodi e abusi, rispettare i contratti sottoscritti e/o tutelare i nostri legittimi interessi.

I tuoi diritti e come contattarci 

Oltre al diritto di chiedere la cancellazione dei tuoi dati personali entro i 6 mesi dall’invio del CV, ti ricordiamo che hai il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei dati personali che ti riguardano da noi trattati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, la rettificazione.
Hai, inoltre, il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di chiedere la limitazione o opporti in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

Nel dettaglio, riportiamo di seguito i tuoi diritti.

La tua persona, quale Interessato del trattamento, compatibilmente coi trattamenti da noi effettuati, ha il diritto di ottenere da Fondazione L’Albero della Vita onlus, Titolare del trattamento, la conferma che sia o meno in corso un trattamento di dati personali che la riguardano e in tal caso, di ottenere l’accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni:

  1. le finalità del trattamento;
  2. le categorie di dati personali in questione;
  3. i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali;
  4. quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo;

L’interessato ha, inoltre, il diritto di:

  1. ottenere dal Titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa;
  2. ottenere dal Titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il Titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali, se sussiste uno dei motivi seguenti:
    • i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;
    • l’interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento;
    • l’interessato si oppone al trattamento e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento;
    • i dati personali sono stati trattati illecitamente;
    • i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il Titolare del trattamento.
  3. proporre reclamo al Garante per la protezione dei dati personali oppure all’autorità di controllo del luogo ove si è verificata la presunta violazione, in caso ritenga che il trattamento che lo riguarda violi la normativa privacy di riferimento;
  4. ottenere, qualora i dati non siano raccolti presso l’interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;
  5. ottenere informazioni circa l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione, e, almeno in tali casi, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato;
  • essere informato dell’esistenza di garanzie adeguate relative al trasferimento, qualora i dati personali siano trasferiti a un paese terzo o a un’organizzazione internazionale;
  1. ottenere dal Titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi:
    1. l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali, per il periodo necessario al Titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali;
    2. il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo;
  • benché il Titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;
  1. l’interessato si è opposto al trattamento in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del Titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato.
  1. ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un Titolare del trattamento e trasmettere tali dati a un altro Titolare del trattamento senza impedimenti da parte del Titolare del trattamento cui li ha forniti qualora:
    1. il trattamento si basi sul consenso o su un contratto; e
    2. il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati.

Nell’esercitare i propri diritti relativamente alla portabilità dei dati l’interessato ha il diritto di ottenere la trasmissione diretta dei dati personali da un Titolare del trattamento all’altro, se tecnicamente fattibile.

  1. Nei casi in cui il trattamento abbia come base legale l’interesse legittimo della nostra Organizzazione (esempio: tutela del patrimonio aziendale o esigenze organizzative e produttive), l’Interessato può opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano nei termini e limiti della normativa privacy di riferimento. Il Titolare del trattamento si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che egli dimostri l’esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;
  2. qualora i dati personali siano trattati per finalità di marketing diretto, opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità, compresa la profilazione nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto. Qualora l’interessato si opponga al trattamento per finalità di marketing diretto, i dati personali non sono più oggetto di trattamento per tali finalità;
  3. qualora i dati personali siano trattati a fini di ricerca scientifica o storica o a fini statistici, opporsi al trattamento di dati personali che lo riguarda per motivi connessi alla sua situazione particolare, salvo che il trattamento sia necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico;
  4. non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona. Tale diritto non si applica nel caso in cui la decisione:
    1. sia necessaria per la conclusione o l’esecuzione di un contratto tra l’interessato e un Titolare del trattamento;
    2. sia autorizzata dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il Titolare del trattamento, che precisa altresì misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell’interessato;
  • si basi sul consenso esplicito dell’interessato.

Il Titolare del trattamento fornisce una copia dei dati personali oggetto di trattamento. In caso di ulteriori copie richieste dall’interessato, il Titolare del trattamento può addebitare un contributo spese ragionevole basato sui costi amministrativi. Se l’interessato presenta la richiesta mediante mezzi elettronici, e salvo indicazione diversa dell’interessato, le informazioni sono fornite in un formato elettronico di uso comune.

Il Titolare del trattamento comunica a ciascuno dei destinatari cui sono stati trasmessi i dati personali le eventuali rettifiche o cancellazioni o limitazioni del trattamento effettuate, salvo che ciò si riveli impossibile o implichi uno sforzo sproporzionato. Il Titolare del trattamento comunica all’interessato tali destinatari qualora l’interessato lo richieda.

Le richieste vanno rivolte:

oppure via posta, a: Fondazione L’Albero della Vita onlus, Via Vittor Pisani 13, 20124 Milano.

“Ultimo aggiornamento: 18 maggio 2018”