La Bussola

La Bussola2017-07-21T08:44:28+00:00

Descrizione del progetto:

La comunità di accoglienza La Bussola è attiva a Borgarello (Pavia) dal 1998 ed è stata la prima casa aperta dalla Fondazione L’Albero della Vita. Qui bambini dai 3 ai 12 anni trovano accoglienza. Provengono da contesti di grave degrado sociale, familiare e culturale, spesso vittime di incuria o di violenze. Ma grazie alla Fondazione L’Albero della Vita nella struttura alle porte di Pavia trovano una vera e propria nuova casa, dove ricevono cure ed attenzioni per farli crescere amati e sereni.

Francesco, dalle violenze alla fiducia negli altri

Come è accaduto a Francesco, 7 anni, un bimbo molto timido e sensibile. Un giorno a La Bussola Francesco non si trovava da nessuna parte, sembrava scomparso. Poi uno dei nostri operatori ha visto un piedino sbucare da sopra l’armadio; Francesco era abituato così, perché la madre era violenta, lo picchiava e arrivava a spegnergli le sigarette sulle braccia. Non si riusciva a farlo scendere e a tranquillizzarlo, finché l’educatore non lo ha sorpreso, aprendo una breccia in quel muro di diffidenza: anziché insistere per farlo scendere è salito sull’armadio con lui, a parlare e a consolarlo.

Ora Francesco è cambiato, è tornato a fidarsi degli adulti e a La Bussola ha tanti amici, fra i grandi e fra i piccoli. Anzi, delle volte è lui stesso a scovare i nascondigli degli altri bambini e a convincerli che non bisogna avere paura.

Porta aperta, 24 ore su 24

Come tutte le comunità di accoglienza di Fondazione L’Albero della Vita, e grazie anche alla generosità dei suoi sostenitori, La Bussola è attiva 24 ore al giorno, in modo da venire incontro a tutte le esigenze dei suoi piccoli ospiti. Il progetto garantisce ai bambini le necessarie cure e attenzioni, favorendo un corretto sviluppo affettivo e relazionale.

All’interno di La Bussola son presenti differenti figure professionali specializzate, che predispongono per ogni bambino un programma dettagliato, finalizzato a superare le esperienze traumatiche del passato.

L’équipe di educatori e consulenti specializzati assicura:

  • sensibilità e competenza, originate da profonde esperienze professionali e personali
  • orientamento, frutto di una precisa visione globale dell’intervento sociale
  • capacità educativa, per condurre come riferimento sicuro il processo di accoglienza e di crescita
  • accoglienza, per coinvolgere i bambini in un ambiente caldo e disponibile

Decine di attività speciali per i bambini

La Bussola bambini sono accompagnati passo dopo passo, nel percorso scolastico, nello sport e nel tempo libero. Imparano a prendersi cura dei propri spazi e delle proprie cose, a partire dalle loro camerette; fanno attività particolari come corsi di inglese e gite didattiche. Imparano divertendosi; ad esempio il sabato sera, per i più grandi, è il momento imperdibile del cineforum.

L’obiettivo dell’accoglienza è quello di offrire al minore stimoli adatti alla sua età, capaci di aiutarlo a sviluppare giorno dopo giorno le sue competenze emotive e cognitive, le sue attitudini e passioni. Quando possibile, i bambini vengono reinseriti nella famiglia di origine o accolti da una famiglia affidataria.

Oltre 60 storie a lieto fine

Nel corso degli anni, La Bussola, a fronte di un numero di richieste sempre crescente, ha potuto accogliere al suo interno oltre 60 bambini. Piccoli che sono arrivati nella struttura de L’Albero della Vita dopo esperienze difficili da mettersi alle spalle, ma che grazie al nostro (e vostro) aiuto hanno risolto i loro problemi.

Aiuta questi bambini

Sostieni La Bussola adesso, regala una nuova vita a questi bambini

Dettagli dell'intervento:

Paese:

Area di Intervento: